PROGETTO – Arredi su misura e Vintage in Polonia

settembre 1st, 2017 Posted by Architettura No Comment yet

House in Gumience è il progetto di Loft Szczecin che prevede la ristrutturazione degli interni di una vecchia casa di 100 anni in Polonia. Fondamentali sono stati l’inserimento di un camino e di una scala per collegare i tre livelli. La maggior parte degli arredi sono stati progettati e realizzati su misura  . Gli arredi sono i  legno di querciaoliato. La cucina è stata realizzata in compensato laminato con il piano di lavoro in granito nero. Alcuni pezzi vintage sono stati acquistati all’asta e successivamente restaurati. Questi includono le sedie disegnate da Niels Moller di produzione danese, la poltrona degli anni ’60 disegnata daMagda Sepova e di produzione ceca, e piccoli mobili del ventesimo secolo.

01house-in-gumience-polonia-con-arredi-su-misura-e-vintage-by-loft-szczecin-ddarcart-01      02house-in-gumience-polonia-con-arredi-su-misura-e-vintage-by-loft-szczecin-ddarcart-02      03house-in-gumience-polonia-con-arredi-su-misura-e-vintage-by-loft-szczecin-ddarcart-03

 

04house-in-gumience-polonia-con-arredi-su-misura-e-vintage-by-loft-szczecin-ddarcart-11      06house-in-gumience-polonia-con-arredi-su-misura-e-vintage-by-loft-szczecin-ddarcart-14      house-in-gumience-polonia-con-arredi-su-misura-e-vintage-by-loft-szczecin-ddarcart-05

 

PROGETTO – Vicenza – Borgo del Margnan

gennaio 18th, 2016 Posted by Senza categoria No Comment yet

In provincia di Vicenza, nel Borgo del Margnan, una casa è nata dall’ unione di tre corpi di fabbrica, caratterizzata da un minimalismo contemporaneo capace di produrre un’ abitazione austera, semplice e raffinata.

01      02      03

01 Zona a patio, luminosa e raffinata, con l’utilizzo di pochi materiali quali il legno, il vetro e l’ acciaio. Unica punta di colore una poltroncina di     Philippe Starck (per Driade), giallo caldo. Un punto di unione tra i corpi di fabbrica.

 

02 Living con la scala a sbalzo in ferro verniciato bianco opaco, esile e slanciata.

 

03 Camera principale caratterizzata dal letto volante di Enzo Mari e una nicchia lunga tutta la parete che fa da quinta muraria e separa la zona guardaroba. Letto Tappeto Volante per Flou.

Vuoi un consiglio anche tu per rinnovare il tuo ambiente di casa preferito? Chiedilo a Marta!

PROGETTO – Parigi – Casa di James Greenfield

gennaio 12th, 2016 Posted by Senza categoria No Comment yet

Questa casa è stata concepita con un’ idea globale, totale, integrata, di architettura lecorbusiana. E’ una porzione di fabbrica di filati di fine Ottocento, nella zona nord-est di Parigi. Una vera e propria “doccia di luce”, con una presenza importante di cemento, gesso, vetro, metallo, lasciati allo stato grezzo, in contrapposizione con uno stile sofisticato. Un mix di modernità, creatività, accenti etnici, design d’avanguardia.

01     02     04
01.Filtro che ingloba l’area di ingresso, tante piante e un cortile perfetto per i giochi dei bimbi, ma al coperto con una meravigliosa vetrata.

02.Area di ingresso accanto al giardino-serra. Un angolo raccolto e romantico, con sedute in rattan e divanetto che  reinterpreta uno stile del diciottesimo secolo.

03.Zona relax, molto semplice ma allo stesso tempo accogliente. Questo è accentuato dall’ utilizzo della Carta da parati decorativa  (prodotta da Brunschwig & Fils) posta come sfondo di una scatola immaginaria e dal tappeto e divani dai colori accesi e caldi.

03      05

04.Luminoso basement destinato alle camere dei bambini e alla stanza dei giochi. Scala in cemento e vetrata che separa gli spazi dando allo stesso tempo una luminosità elevata.

05.Il Living è organizzato come unico ambiente aperto e continuo. Anche in questo caso la presenza di metallo, vetro, cemento, non rendono l’ ambiente freddo, ma luminoso, pulito e vivace, con l’ utilizzo di tessuti ricchi di colori e arredi in legno caldi.

 

 

 

 

Buon 2016

gennaio 12th, 2016 Posted by Senza categoria No Comment yet

Iniziamo un nuovo anno che si preannuncia impegnativo e non facile, ma in un certo senso stimolante, in particolar modo per chi si occupa di progetto e ama immaginare un’ alternativa alla realtà predefinita.

Iniziamo così un 2016 ricco di novità per tutti. Un progetto a settimana svolto in anni, da architetti ed in luoghi sempre differenti, alla scoperta di idee interessanti e sfiziose per tutti i gusti!

Quindi si parte …… buon 2016!copertina editoriale

Ravvivare con rivestimenti e stoffe

novembre 1st, 2015 Posted by Senza categoria No Comment yet

Un’idea innovativa per arredare un ambiente attraverso l’uso di un motivo grafico ripetuto attraverso molteplici elementi, dai tendaggi, alla carta da parati, alla pavimentazione.
Istruzione per l’uso:
1.scegliere un motivo grafico di vostro gradimento
2.cercare un’ azienda che stampa su stoffa, materiale plastico e tappezzeria
3.farlo stampare su stoffa per i tendaggi, su carta da parati e su materiali plastico x pavimenti.
Unire il tutto nell’ ambiente selezionato….e avrete una scatola delle meraviglie!
Vuoi rinnovare un ambiente con questa idea….chiedilo a Marta!

image

image

image

image

Soppalco….il salva spazio

settembre 28th, 2015 Posted by Senza categoria No Comment yet

Molte volte mi capita di dover ristrutturare appartamenti di piccole dimensioni in centro storico, e di avere problemi di spazio.
Fortunatamente questi piccoli gioielli hanno la caratteristica di avere ambienti alti….quindi perché non sfruttare l’altezza  ed aumentare lo spazio interno con uno splendido soppalco?
Questa volta vi mostro un soppalco che a me piace molto nella sua semplicità.
Il soffitto è a volta e solo questo regala un’atmosfera un po’ magica.
Per la pavimentazione è stata utilizzata la resina, questo per vari motivi. In questo modo occupo meno spazio (pochi mm di spessore), è pratica come manutenzione e anche se lo considero un materiale con molto carattere, lo trovo elegante e discreto, inoltre credo che si sposi a meraviglia con la presenza di mura antiche.
È stata creata una pedana in legno scuro come base per il letto,  che al suo interno può contenere lenzuola, coperte, etc.
Per creare un po’ di privacy  sono state posizionate delle ante scorrevoli lungo la zona del parapetto, in questo modo è possibile chiudere durante la notte e rendere più aperto lo spazio a giorno nella sua totalità.
Nell’ altro lato è  stata realizzata una cassettiera centrale, con ai lati le rispettive appenderie,  create all’interno di nicchie esistenti.
E perché  non terminare con una poltroncina in stile, ma trasparente, con tavolino in coordinato per delle letture rilassanti, in un ambiente molto raccolto ed accogliente.

image

image

image

Sei in affitto? Non disperare!

febbraio 26th, 2015 Posted by Senza categoria No Comment yet

Quando si è in affitto tendenzialmente i bagni non sono proprio curati, e se i padroni di casa non sono molti “simpatici” e sensibili al buon gusto, l’affittuario chiude un’ occhio….anzi due,sopportando.

Ma se l’ affittuario non riesce proprio a tenere gli occhi chiusi…..c’è la possibilità di trovare soluzioni alternative senza spendere una fortuna e senza interventi di muratura.

Tipico caso di bagno stretto e lungo, sanitari datati e lavabo con colonna. Piastrelle azzurrine ad altezza 120 cm su tutto il perimetro della stanza. Il resto delle pareti bianche, plafoniera anonima (forse un bene), attacco della lavatrice in un posto improbabile. Come fare per migliorare la soluzione sia esteticamente che a livello di praticità e buon funzionamento degli spazi?

Prima                                                                                                    Dopo

IMG_20150119_235701            IMG_20150226_185950

Prima                                                                                                   Dopo

IMG_20150119_235804                                                        IMG_20150207_205223

Particolari

IMG_20150207_205331            IMG_20150226_190423

E’ bastato spostare gli attacchi della lavatrice, asciugatrice e lavabo su un’ unica parete, il tutto con tubature esterne, fatto fare un piano in MDF, verniciarlo con smalto e successivamente stendere una resina trasparente (il tutto con un semplice rullino).

In questo caso è stato utilizzato un lavabo esistente acquistato in un viaggio in Marocco (€50 ) che attendeva da anni in cantina la sua occasione, la rubinetteria è fatta su misura con 2 saracinesche da cantiere (€8 l’una ) e ferro verniciato (totale €100 ), sotto la parte del lavabo ripiani con 2 pannelli scorrevoli, lavatrice e asciugatrice a vista e ripiani con cestini ikea (mobile finito €600). Un blu forte sulla parete attrezzata nuova,per le pareti rimaste, un azzurro tenue ,in sintonia con le piastrelle esistenti, un vecchio specchio trovato in cantina (e chi non lo trova da nonni o genitori?). Ultimo tocco, piccola collezione di specchi presi in vari viaggi, e il gioco è fatto!!

Abbiamo trasformato un anonimo bagno in uno spazio particolare e unico, ma allo stesso tempo pratico e funzionale, utilizzando al meglio gli spazi a disposizione.

Vuoi un consiglio anche tu per rinnovare il tuo bagno o un’altro ambiente di casa? Chiedilo a Marta!

 

Come trasformare una veranda

gennaio 22nd, 2015 Posted by Senza categoria No Comment yet

In questo intervento, il cliente aveva la necessità di fare un restyling della veranda di casa sua, per trasformarla in uno spazio utilizzabile in  tutte le stagioni. Così, ecco come poter trasformare una veranda quasi dimenticata, in un salottino confortevole dove poter ricevere gli amici e bere una cioccolata calda in compagnia di un buon libro.

image

image

È bastato mettere alle pareti qualche quadro, coprire quasi interamente la pavimentazione con un tappeto morbido e confortevole,  qualche pianta in un vaso importante, una poltrona e un divano che siete stanchi di vedere in casa….e il gioco è fatto!! Ecco uno splendido salottino.

image

image

Hai bisogno anche tu di rinnovare un locale che ti sta a cuore? Vuoi far rivivere un locale che pensi sia inutilizzabile? A volte basta davvero poco. Chiedilo a Marta!      

carte da parati per tutti i gusti

gennaio 4th, 2015 Posted by Architettura No Comment yet

03minakanilab  02minakanilab

Anno nuovo, vita nuova…si dice così vero? Siamo all’inizio dell’anno e come sempre abbiamo voglia di fare nuovi propositi e cambiamenti.

Eccone uno di grande effetto che si può fare velocemente e senza grandi sacrifici. Perché non decidere di dare un tocco di novità in casa utilizzando una tappezzeria fatta su misura per voi su una parete a scelta?

Disegni vari, motivi geometrici, scritte variopinte. Sono le tappezzerie ideate da Cecile Figuette e Frederic Bonnin, per vestire le pareti con un tocco di colore tutto particolare.

PALERMO_905

La cosa meravigliosa è che ci si può far realizzare il proprio modello su misura! Andate a visitare il loro sito. Io le trovo spettacolari.

La rivincita del bulbo

dicembre 30th, 2014 Posted by Architettura, Illuminazione No Comment yet

Il mondo dell’illuminotecnica, dopo molti anni di relativa stabilità dal punto di vista delle tecnologie impiegate, sta vivendo un momento di grande impulso ed accelerazione grazie all’avvento dei sistemi LED.

Questa nuova tecnologia ha innumerevoli vantaggi di durata ed economia di esercizio, e si sposa perfettamente con gli ambienti caratterizzati da un design asciutto e moderno.

Esistono peró contesti che richiedono un calore e un’atmosfera che la moderna tecnologia non è in grado di replicare, se non scadendo nel kitsch.

A questo scopo, esistono lampade a filamento di stile vintage che possono arredare da sole un ambiente e creare un’atmosfera calda e accogliente.
Sono cosí belle esteticamente che possono essere usate senza paralumi o strutture aggiuntive, solo un filo, magari di tessuto intrecciato, e un portalampada.

Scegliete la vostra, ce n’é per tutti i gusti! Non sono meravigliose?

IMG_0146.JPG